Addio Imu, “benvenuta” Service tax

Admin 4 settembre 2013 0
  • Views 931

Il governo archivia definitivamente l’imposta unica sugli immobili. A gennaio debutta una nuova tassa comunale che comprende rifiuti e servizi indivisibili. sarà il comune a scegliere le aliquote.

L’Imu sarà abolita definitivamente. Viene archiviata dunque l‘imposta unica sugli immobili, ma per la gioia degli italiani compaiono nuovi balzelli. Per quanto riguarda i versamenti dell’Imu 2013 è statoeliminato quello di dicembre mentre quello di giugno, dopo la sospensione della rata, è stato definitivamente azzerato. Il governo ha infatti trovato i 2,4 miliardi di euro necessari per coprire il mancato gettito fiscale.

La nuova tassa,  che si chiamerà Service tax, entrerà in vigore dal 1 gennaio 2014 e sarà riscossa dai comuni e comprederà sia la gestione dei rifiuti urbani sia la copertura dei servizi indivisibili, ovvero sicurezza, illuminazione e manutenzione delle strade, servizi destinati all’intera comunità e quindi non frazionabili.
Per quanto riguarda la componente dei rifiuti le aliquote saranno determinate dai comuni in base alla superficie dell’immobile e la tassa sarà dovuta da chi occupa l’immobile a qualunque titolo e suscettibili di produrre rifiuti urbani. Invece la seconda componente, dovuta da chi occupa fabbricati, sarà sempre il comune a decidere la base imponibile scegliendo tra la rendita catastale o la superficie e sarà a carico in parte del proprietario e in parte dell’occupante. L’autonomia della scelta delle aliquote sarà limitata verso l’alto.

Fonte: varesenews.it

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.