Barbone usa gli ultimi spiccioli per comprare biglietto della lotteria: vince 2 milioni di euro e ora ha aperto un rifugio per senzatetto

Admin 7 giugno 2014 0
Barbone usa gli ultimi spiccioli per comprare biglietto della lotteria: vince 2 milioni di euro e ora ha aperto un rifugio per senzatetto
  • Views 511

Un senzatetto ungherese ha speso gli ultimi spiccioli che aveva per comprare un biglietto della lotteria, grazie al quale ha vinto oltre due milioni di euro.

Il cinquantacinquenne László Andraschek aveva vissuto per sette anni in un rifugio per senzatetto a Gy?r, conducendo una vita da barbone da quando di anni ne aveva 31 ed è stato cacciato di casa a causa del suo alcolismo che era diventato insopportabile per i suoi familiari, che speravano che così si sarebbe dato una regolata. Ma non è servito a mettere László sulla retta via, che invece è caduto in depressione e ha tentato il suicidio, perdendo un piede nel tentativo: “Ma anche perdere un piede non mi ha fatto cambiare il mio modo di fare. Davo la colpa di tutto a quelli attorno a me, a tutti tranne che a me stesso”, racconta l’uomo.

László ha iniziato a rimettere insieme i cocci della sua vita quando ha deciso di farsi curare dall’alcolismo, nel 1999, ed ha incontrato la sua futura moglie, ma ci sono voluti anni di terapia perché dicesse addio alla bottiglia.

L’ex-senzatetto ha comprato il biglietto fortunato l’anno scorso, proprio mentre andava ad uno degli incontri della terapia, e l’uomo aveva anche inizialmente sbagliato a giocare la schedina, giocando un numero in meno del necessario.

Quando ha saputo della vincita, l’uomo inizialmente voleva nascondere il fatto a tutti, familiari compresi, ma la sua eccitazione era decisamente sospetta. “All’inizio”, racconta la moglie, “pensavo avesse ricominciato a bere. Quando ha chiamato la società che gestisce la lotteria e gli hanno fatto i complimenti, ho capito che non era uscito di testa”.

Ma la vittoria non lo ha trasformato né gli ha fatto dimenticare gli anni difficili che ha passato, e ha impegnato le sue risorse nell’assistenza ai senzatetto, anche con campagne di sensibilizzazione, e progetta di creare una fondazione per assistere i meno fortunati: “Non credo di avere vinto qualcosa che mi sono guadagnato. Lo vedo come un miracolo. Ho ricevuto questo aiuto all’ultimo minuto”.

Fonte: notizie.delmondo.info

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.