Equilibrista nel Guinnes Record: cammina tra due mongolfiere su un’asta

Roberto 12 novembre 2013 0
Equilibrista nel Guinnes Record: cammina tra due mongolfiere su un’asta
  • Views 771

Un equilibrista cinese entra nel Guinness World Record: cammina tra due mongolfiere su un’asta. Si tratta del coraggiosissimo Aisikaier Wubulikasimu, equilibrista cinese in grado di percorrere, su un’asta larga 50 millimetri, 18 metri in 38,35 secondi. La cosa più strabiliante è stata che l’asta era posta tra due mongolfiere a 110 metri di altezza da terra.

Questo gli è valso l’entrata nel libro dei record. Ma l’equilibrista cinese non è nuovo iniziative del genere: è la quinta volta che mette il suo nome nel Guinness World Record. Aisikaier Wubulikasimu ha frantumato il suo precedente primato, iscrivendo il suo nome per la quinta volta nel libro dei Guinness World Record. Una notevole dose di coraggio (e follia) hanno permesso all’uomo di stabilire un record notevole. Di certo, l’uomo non soffre di vertigini e ha una grande esigenza di adrenalina: trovarsi a 110 metri di altezza non solo richiede una grande fermezza, ma anche una forza di equilibrio interiore, capace di fargli percorrere i 18 metri con soli 50 millimetri di larghezza dell’asta. Il tutto in meno di un minuto, quindi non si può certo dire che l’acrobata se la sia presa comoda. A luglio, a Huan (in Cina), Aisikaier era caduto da 200 metri mentre si allenava a frantumare il suo record. Nonostante tutto ha trovato la forza per riprovare l’impresa. La storia dell’arte acrobatica, i Cina, vanta origini antiche, che si possono far risalire all’epoca del Neolitico. La tradizione orientale ha trovato dunque un esponente in grado di sorprendere ancora. Forza fisica, agilità ed equilibrio interiore sono i requisiti per mantenere la massima calma. Dunque, l’equilibrista cinese Aisikaier Wubulikasimu ha stupito tutti ancora una volta: cammina tra due mongolfiere in meno di un minuto senza batter ciglio. Passo dopo passo, l’uomo si è aggiudicato ancora una volta l’entrata nel libro dei record e chissà che in futuro non provi ancora a battere se stesso.

Fonte: ultimenotizieflash.com

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.