Fa causa all’ex per un tatuaggio “di merda”

Admin 13 giugno 2013 0
Fa causa all’ex per un tatuaggio “di merda”
  • Views 806

Qualche settimana fa è diventata “famosa” suo malgrado una ragazza che avrebbe subito una clamorosa vendetta dall’ex. Infatti, Rossie Brovent, di Dayton, Ohio,aveva deciso di farsi tatuare dal fidanzato Ryan Fitzjerald (che, appunto, sarebbe un tatuatore) una scena della trilogia di Narnia.

Fatto sta che poco prima di effettuare il tatuaggio, il giovane ha scoperto che la giovane lo tradiva da tempo con il migliore amico, ed ha deciso di “reinterpretare” la scena, tatuando sulla schiena una cacca gigante, con tanto di mosche che le volano attorno.

La ragazza ci avrebbe messo un po’ a scoprire che il tatuaggio non era quello che voleva lei, ed è rimasta scioccata quando ha visto quel che le aveva disegnato il ragazzo. Quando ha chiesto spiegazioni, il fidanzato le ha detto che sapeva dei suoi tradimenti continuati e la ha invitata a non farsi più vedere.

La ragazza ha però considerato eccessiva la vendetta del fidanzato, e gli ha fatto causa chiedendo 60.000 dollari di danni per il tatuaggio subìto.

Ora però c’è chi solleva qualche dubbio sulla storia, per via di alcune incongruenze: innanzi tutto, sembra che nessuno sia riuscito a rintracciare la ragazza, e che il nome del fidanzato non corrisponda a nessun tatuatore autorizzato nell’area di Dayton. Inoltre, nel tribunale della contea non risulta documentazione relativa alla causa, dove peraltro la richiesta di risarcimento appare relativamente modesta, per gli standard americani: considerata la volontarietà del danno, la ragazza secondo qualcuno avrebbe potuto chiedere un risarcimento ben più elevato.

 

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.