Incredibile a Lecce: finanziati 1 milione di euro per le case agli Zingari

Admin 5 luglio 2013 0
  • Views 0

Nuovi lavori in vista al campo nomadi Panareo, che ospita gli zingari di etnia rom. Con una spesa monstre di 930 mila euro, così suddivisi: 30 per cento a carico del Comune e 70% dalla Regione Puglia. Ne hanno discusso oggi, in commissione Urbanistica, l’assessore ai Lavori Pubblici, Gaetano Messuti e la dirigente di settore, Claudia Branca.

Dopo la spesa di alcune centinaia di migliaia di euro per l’installazione di alcuni casette unifamiliari – insufficienti – si procederà con abitazioni bifamiliari che prevedono alcuni spazi in comune, cucina e soggiorno. Gli zingari sono già sul piede di guerra, perché erano state promesse loro casette unifamiliari.
Ma attenzione, non basterà. Infatti alla domanda del presidente della commissione, Angelo Tondo, che ha chiesto se con quest’ultimo sperpero di denaro il problema delle dimore ai Rom verrà risolto, la risposta è stata negativa: i residenti nel campo – ha affermato la dirigente – aumentano di anno in anno. Quindi ai circa quattro milioni di euro già spesi, se ne dovrebbero aggiungere ulteriori.

Intanto, le associazioni hanno sollecitato un incontro al sindaco, Paolo Perrone, al vice sindaco con delega ai Servizi Sociali, Carmen Tessitore e agli assessori ai Lavori pubblici, Gaetano Messuti e all’Urbanistica, Severo Martini. Si tratta di dodici sigle xenofile tra cui l’ Associazione Campo sosta Panareo, il Comitato per la difesa dei diritti degli immigrati, l’Ufficio diocesano Migrantes, l’associazione Popoli e culture, la Rete antirazzista, i Laici Comboniani, l’associazione Avvocati di strada. Una banda, insomma.

E’ incredibile che una regione che vede la prossima chiusura delle fabbriche Natuzzi e che ha una disoccupazione ‘greca’, trovi risorse da sperperare per costruire alloggi lussuosi agli zingari.

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.