Intelligenza artificale, per la prima volta un computer supera il test di Turing

Admin 10 giugno 2014 0
Intelligenza artificale, per la prima volta un computer supera il test di Turing
  • Views 655

LONDRA – Il computer che risponde come un essere umano si chiama Eugene Goostman, ha tredici anni e vive a San Pietroburgo. Con questo identikit è stato presentato ai giudici della Royal Society che lo hanno sottoposto al test di Turing. L’esame che consiste in diverse domande specifiche che vengono sottoposte contemporaneamente ad un uomo e ad un computer. I giudici ogni volta devono cercare di capire chi abbia risposto ai loro quesiti. Se ilcomputer riesce ad ingannarli per più di un terzo delle risposte supera il test. Così ha fatto Eugene.

E’ la prima volta che una macchina supera il test messo a punto nel 1950 da Alan Turing,matematico e logico considerato tra i padri dell’informatica. Obiettivo del test era era distinguere l’intelligenza umana da quella artificiale.

Eugene, riferisce Bruno Ruffilli sulla Stampa, è un software ideato da Vladimir Veselov ed Eugene Demchenko. Prima di Eugene c’era stata, nel 1966, Eliza, un robot programmato per chiacchierare, ma non come un umano qualsiasi, bensì come uno psicanalista lacaniano.

Poi venne la volta di Ibm, con le sfide a scacchi tra uomo e computer. Oggi Watson, che riesce a rispondere a domande complesse e analizzare dati presi da internet. E gli assistenti vocali degli smartphone, come Siri dell’iPhone, Google Now e Cortana di Windows Phone. Ma solo Eugene ha superato il test di Turing.

Fonte: blitzquotidiano.it

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.