L’inquietante Isola de Las Munecas abitata da vecchie bambole

Roberto 11 dicembre 2014 0
L’inquietante Isola de Las Munecas abitata da vecchie bambole
  • Views 414

Città del Messico – Messico

Nella parte meridionale di Città del Messico esiste un luogo particolare e inquietante, stiamo parlando di Isla de las munecas, un’isola abitata esclusivamente da vecchie e fatiscenti bambole appese sui numerosi alberi che si trovano sul territorio.

Passeggiare sull’isola è veramente pauroso, sia di giorno che di notte, dal momento che si ha la percezione che gli occhi di queste bambole mutilate siano indirizzate sempre verso di noi, incutendo terrore a chiunque le guardi.

Non si sa precisamente come siano arrivate tutte queste bambole sull’isola, ma si pensa che siano state appese circa 50 anni fa dall’unico abitante che dopo aver rinvenuto sul fiume il corpo senza vita di una bambina, pensò di aiutare la sua anima che imperversava nell’isola appendendo sugli alberi questi oggetti inanimati e deturpati.

Questo abitante solitario cominciò a collezionare bambole durante le sue esplorazioni sull’isola, con la funzione di proteggere l’isola da futuri demoni o presenze oscure.

mistero-bambole-isola

messico-isola-bambole-mutilate

mbamble-mutilate-isola-messico

isola-delle-bambole

bambole

bambole-inquetanti-su-isola-messicana-disabitata

Esistono numerose versioni riguardo quest’isola: c’è chi dice che l’uomo credeva che le bambole fossero bambini veri che lui cercava trarre in salvo dal fiume. Quando quest’uomo morì affogato nel fiume, si pensò ad una disgrazia o alle anime delle bambole che gli si voltarono contro.

Questo posto è oggi molto rinomato e visitato da numerosi turisti per via del mistero che lo avvolge e della paura che assedia l’isola.

Fonte: curiositaeperche.it

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.