Mosca, s’inchioda i genitali davanti al Kremlino per protesta

Admin 12 novembre 2013 0
Mosca, s’inchioda i genitali davanti al Kremlino per protesta
  • Views 734

RUSSIA – Il mondo dell’arte contro Vladimir Putin che reprime i diritti civili della Russia. A salire agli onori della cronaca è di nuovo l’artista Pyotr Pavlensky. In passato si era cucito le labbra per protestare a favore della libertà di stampa. Questa volta è andato ancora oltre. Definendo la Russia come uno Stato di polizia, ha deciso di denudarsi sulla piazza Rossa del Cremlino e inchiodarsi i testicoli. Una performance per attirare l’attenzione mondiale. La polizia, di ronda davanti al museo di Lenin, lo ha subito soccorso e portato in ospedale.

 

Fonte: tgcom24.mediaset.it

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.