Papa Francesco telefona a giovane fedele: Risponde bestemmiando.

Admin 15 novembre 2013 0
Papa Francesco telefona a giovane fedele: Risponde bestemmiando.
  • Views 933

Continuano a fare notizia le telefonate di Papa Francesco, il Papa “dell’altro mondo” che sorprende per la semplicità e l’irritualità dei suoi gesti. Dopo aver fatto sentire la sua vicinanza a uno studente padovano e a una donna vittima di uno stupro da parte di un poliziotto, stavolta Bergoglio si è rivolto a un ragazzo monfalconese, studente della facoltà universitaria di economia a Trieste. La chiamata è stata fatta domanica mattina verso le ore 7:30, ora inusuale per una telefona. Da quanto dichiarato da Bergoglio, il ragazzo doveva essere in Cina per la semifinale del torneo mondiale di bocce, quindi come orario non era del tutto inappropriato, ma sembra che lo studente abbia rinunciato a partecipare per “motivi di sagra paesana”.
“Porco***o stavo dormendo”, queste sono state le prime parole del giovane  in risposta alla chiamata, “Sono Bergoglio, Papa Francesco. Volevo farti un in bocca al lupo per la semifinale.” – “Francè, sono tornato a casa un’ora fa.” – “Non ti preoccupare, non volevo disturbarti. Non sei a Pechino quindi?” – “No, ho preferito andare alla Sagra dele Raze qui in zona. Ma sei il Papa?” – “Sì figliolo, ma non preoccuparti, ti lascio dormire in pace.”.
A quanto pare la bontà del nuovo pontefice la si può notare anche in queste telefonate, augurando un buon sonnellino ad un ragazzo che risponde bestemmiando al telefono, gesto fortemente condannato nei social network da parte di gruppi di estremisti cattolici che non si fanno problemi ad augurare mali e morte a famiglie intere di fronte a simili gesti.

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.