Scandalo a Como, ragazzina offre sesso nei bagni della scuola per 2 euro

Admin 27 novembre 2013 0
Scandalo a Como, ragazzina offre sesso nei bagni della scuola per 2 euro
  • Views 1258

MILANO – “Voleva imitare le baby squillo”. Pensava di risolvere i suoi problemi e gli sfottò dei suoi compagni di classe, così gli mandava sms offrendo rapporti sessuali nei bagni della scuola per due euro e mezzo. E loro hanno anche creato una pagina su facebook dove l’hanno resa riconoscibile e schernita. La triste vicenda, che ha per protagonista una quattordicenne che frequenta un istituto di Como, è riportata oggi da ‘La provincia di Como’. Il caso è arrivato all’attenzione dei dirigenti dell’istituto, che hanno confermato il fatto, ma spiegato che i rapporti non sono mai stati consumati.
La scuola si è attivata con assemblee, colloqui e uno sportello psicologico. Convocata, la ragazzina, che vive un momento di fragilità, ha spiegato di essere stata costretta a prostituirsi dalla famiglia, ma si pensa piuttosto che cercasse di attirare l’attenzione attraverso l’emulazione di casi come quello delle baby prostitute dei Parioli. La quattordicenne resterà a casa una settimana. La scuola ha chiesto alla polizia postale di chiudere la pagina Facebook incriminata.

Fonte: Leggo.it

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.