Studio scientifico analizza il “riciclo” dei regali

Admin 30 aprile 2015 0
Studio scientifico analizza il “riciclo” dei regali
  • Views 617

Probabilmente, adesso che è passato Natale, qualcuno di voi si domanderà cosa fare di quel regalo che proprio non è di vostro gusto o di cui non sapete cosa farne. E forse a qualcuno di voi verrà in mente di tenerlo da parte in modo da riciclarlo come regalo alla prima occasione. Ma è corretto riciclare i regali?

Cinque studi scientifici hanno studiato le pratica del riciclare i regali, pratica che viene considerata una sorta di tabù sociale. Eppure le dinamiche reali del riciclo dei regali sono diverse da quelle che ci aspetterebbe, riscontrando quella che i ricercatori definiscono una “asimmetria emozionale” tra chi effettua il regalo e chi lo riceve.

Chi riceve il regalo tende ad aspettarsi che se il regalo viene riciclato, chi ha fatto il regalo si senta decisamente offeso, avvicinando il livello di offesa a buttare via il regalo (che comunque viene considerato peggio).

In realtà le ricerche mostrano che questa offesa è sovrastimata. Si tratta di una questione che i ricercatori spiegano essere legata alla titolarità del regalo: chi lo riceve tende a considerare che chi lo ha fatto mantenga una certa titolarità sul regalo, quindi limitando la propria capacità di disporne, mentre chi lo effettua ritiene di avere completamente ceduto la titolarità a chi lo riceve, che diventa così completamente libero di farne ciò che vuole.

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.