Un fulmine, poi il mare è diventato arancione

Roberto 2 dicembre 2014 0
Un fulmine, poi il mare è diventato arancione
  • Views 444

La NASA indaga sullo strano fenomeno ripreso da due piloti sopra l’Oceano Pacifico

Strane luci sono state avvistate sopra l’Oceano Pacifico, nei pressi della penisola russa della Kamchatka. Il fenomeno è stato rilevato da due piloti in volo da Hong Kong verso l’Alaska. Il bagliore è durato circa 20 minuti, dopo che un fulmine verticale ha illuminato il cielo. È in corso un’indagine per scoprire la natura del fenomeno.

All’inizio di questa settimana, il pilota e il copilota di un Boeing 747-8, partito da Hong Kong e diretto a Anchorage, Alaska, hanno avvistato un misterioso bagliore rosso-arancione sopra l’Oceano Pacifico.

Le strane luci sono state individuate a sud della penisola russa della Kamchatka. Il curioso fenomeno, al quale non hanno saputo dare una spiegazione, ha lasciato i piloti alquanto turbati.

Il capitano, il pilota olandese JPC van Heijst, ha spiegato su Pbase che alla quinta ora delle dieci previste per il volo, lui e il suo copilota hanno visto un flash verticale di luce intensa, simile ad un fulmine, seguito poi da un persistente bagliore rosso-arancio apparso sulla superficie dell’Oceano, durato approssimativamente 20 minuti.

L’esperienza ha lasciato i piloti alquanto perplessi, soprattutto per il fatto di non riuscire a trovare una spiegazione al fenomeno. Il capitano ha avuto almeno la prontezza di scattare qualche immagine.

Fonte: hwh22.it

Thunderstorm lightning recorded from a cruise ship at sea, night-time capture

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.