Un rapina col… botto

Admin 15 luglio 2013 0
  • Views 1301

L’accaduto risale al 26 Settembre del 2009, nella città di Dinant, in Belgio appunto. Due rapinatori di banche, tentando di svaligiare un bancomat con grande disponibilità di soldi liquidi, utilizzando della dinamite hanno sbagliato a valutarne la quantità da impiegare. Forse non era la loro arma migliore e hanno esagerato. L’esplosione ha causato il crollo di buona parte dello stabile, fortunatamente nessun civile era presente all’interno dell’edificio. Polizia e soccorsi giunti sul posto hanno trovato un rapinatore che è stato immediatamente ricoverato in ospedale per un grave trauma cranico, ma è morto poco dopo l’arrivo. Gli investigatori hanno creduto che il compare fosse fuggito, forse anche con della refurtiva, e invece, durante la rimozione delle macerie, si sono accorti che nulla era stato rubato e in seguito è stato trovato il corpo del secondo rapinatore. La loro BMW pronta per la fuga è stata poi trovata poco distante.

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.